ECONOMIA VERONESE | mercoledì 12 dicembre 2018 14:02

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | giovedì 11 ottobre 2018, 12:33

Tre importanti appuntamenti con la Comunità Ebraica, Verona. Presentazione di un libro - 10 ottobre 2018, Porte aperte e straordinaria Serata musicale israeliana - 14 ottobre.

Comunità Ebraica di Verona   Tre importanti eventi, offerti dalla Comunità israelitica veronese, caratterizzeranno la settimana in corso. Il 10 ottobre, verrà presentato, alle ore 18, presso la Società Letteraria, Verona, il volume dal titolo ISRAELE 70 ANNI, Nascita d’una nazione, a cura di Claudio Vercelli, mente, domenica 14 ottobre, sempre a Verona, si celebrerà la Giornata Europea della Cultura Ebraica, nella sede della Comunità Ebraica di Verona, via Portici 3, tel.: 045 8007112 e-mail: comebraicavr@alice.it.

Tre importanti appuntamenti con la Comunità Ebraica, Verona. Presentazione di un libro - 10 ottobre 2018, Porte aperte e straordinaria Serata musicale israeliana - 14 ottobre.

La “Giornata” – porte aperte in 28 Paesi europei – ha lo scopo di fare conoscere il patrimonio storico e culturale ebraico, con incontri, visite guidate, nella sede cennata, a titolo gratuito, ma, sino ad esaurimento della capienza dei locali, al pubblico aperti. Il tutto per informare i visitatori sulla storia degli Ebrei a Verona, anche con le dettagliate mostre, dai titoli: “Ebrei e città. Le vicende urbanistiche del Ghetto di Verona” e “Momenti di vita ebraica”, a cura di Adei-Wizo. Come menzionato, la sera del 14 ottobre, nella Sala Maffeiana, Verona, alle ore 20.30, le Four Souls, Anat Vermuth (sassofono), Lee Koren Kovalski (arpa), Moran Meisels Radai, pianoforte, e Sophia Thon, batteria, presenteranno, per la prima volta, in Italia, uno spettacolo unico, nel suo genere, ricco di emozioni, con fusioni di diversi stili, originali, innovativi, con influenze, da diverse culture del mondo, nelle diverse lingue, ebraico, inglese, italiano, russo, marocchino ed arabo, Gli spetattori verranno trasportati, in un viaggio emozionale, dalle melodie classiche ebraiche, alle musiche più contemporanee e moderne, in versione solo strumentale. Sarà presente anche il M° Davide Casali, storytelling. Entrata libera, sino ad esaurimento dei posti. Due giornate culturalmente importanti, dunque, che meritano d’essere vissute da vicino, anche perché, creatrici di conoscenza, solidarietà ed amicizia. Pierantonio Braggio fusioni di diversi stili,

Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore