ECONOMIA VERONESE | domenica 16 dicembre 2018 00:48

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | giovedì 19 luglio 2018, 14:29

“Misura per misura” di William Shakespeare, al Teatro Romano, Verona. Le rappresentazioni, nel quadro della LXX Estate Teatrale Veronese, si terranno le sere di 19, 20 e 21 luglio 2108.

La 70a edizione dell’Estate Teatrale Veronese prosegue, con il terzo appuntamento, con il grande Shakespeare, che riesce sempre ad essere attuale, questa volta con la tragedia, commedia e, al tempo, farsa, dai molti risvolti e dai molti colpi di scena, dal titolo “Misura per misura”, stesa nel 1603. L’importante lavoro sarà in scena, giovedì 19 luglio, con inizio alle 21.15, prodotto dal Teatro Stabile di Verona e dal Teatro della Toscana, debuttando, in “prima” nazionale, nella traduzione di Masolino d’Amico e con la regia di Paolo Valerio. Tra gli interpreti Massimo Venturiello, che il pubblico del Teatro Romano ricorda come Petruccio, nella Bisbetica domata del 2002, dove Caterina era Anna Galiena.

“Misura per misura” di William Shakespeare, al Teatro Romano, Verona. Le rappresentazioni, nel quadro della LXX Estate Teatrale Veronese, si terranno le sere di 19, 20 e 21 luglio 2108.

La commedia ha avuto, nella storia del Festival, soltanto due edizioni: nel 1967, con la regia di Luca Ronconi (tra gli interpreti Massimo Girotti, Sergio Fantoni, Valentina Fortunato e Mario Scaccia) e, nel 1987, con quella di Jonathan Miller. Tra gli interpreti dell’edizione del 1987, Giulio Brogi, Aldo Reggiani ed Elisabetta Pozzi.

Dopo giorni di prove al chiuso, lunedì scorso, attori, regista e tecnici sono approdati al Teatro Romano, per le prove finali, in vista dell’atteso debutto di domani – appunto, giovedì 19 – cui seguiranno le repliche di venerdì 20 e sabato 21. Da notare, che nell’ambito dell’incontro, con gli artisti in scena, al Teatro Romano, incontro organizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica, venerdì 20, alle ore 17.30, regista e attori di Misura per misura incontreranno il pubblico. Condurrà l’incontro la giornalista Alessandra Galetto. Sarà questo un momento importante, culturalmente introduttivo, se si vuole così definirlo, che permetterà al possibile spettatore, di gustare, quindi, nel modo migliore, la rappresentazione, conoscendone i dettagli e quanto William ha ritenuto di non svelare completamente sulla scena, www.estateteatraleveronese.it, spettacolo@comune.verona.it. L’annuncio del terzo incontro teatrale veronese 2018, è stato ufficialmente dato da Francesca Briani, assessore alla Cultura de Comune di Verona.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

sabato 15 dicembre
lunedì 10 dicembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore