ECONOMIA VERONESE | domenica 16 dicembre 2018 00:51

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | mercoledì 18 luglio 2018, 08:09

Macchine da cucire industriali: joint venture Vi.Be.Mac. spa, Verona - Jack Sewing Machine Co. Ltd., Cina. Raddoppierà la produzione a San Giovanni Lupatoto.

La firma dell’accordo è stata posta, il 4 luglio 2018, nella Sala Consiliare del Municipio di San Giovanni Lupatoto, alla presenza del sindaco Attilio Gastaldello e del vicesindaco Fulvio Sartori. Alberto Guerreschi, ad di Vi.Be.Mac. spa: 
“Un buon modello d’internazionalizzazione!” Siamo ad un accordo, che potenzia competitività, tecnologia e produttività, per entrambi i partners, aprendo al nuovo mercato strategico cinese, senza dimenticare il nostro territorio.
La Vi.Be.Mac. spa, è marchio di punta del Gruppo VBM e azienda leader nella produzione di macchine da cucire industriali automatiche – specializzate nel pantalone jeans, a cinque tasche – mentre la cinese Jack Sewing Machine Co. Ltd, è colosso mondiale del settore, con un fatturato di 357 milioni di euro, nel 2017.

Macchine da cucire industriali: joint venture Vi.Be.Mac. spa,  Verona - Jack Sewing Machine Co. Ltd., Cina. Raddoppierà la produzione a San Giovanni Lupatoto.

La società cinese ha individuato, in Vi.Be.Mac. spa, un partner strategico, in fatto di know how tecnologico, qualità produttiva e capacità distributiva, anche per predisporsi a fare fronte alle esigenze del mercato 2022, tenuto conto che, per il settore delle macchine da cucire industriali, per la produzione di vestiti, scarpe, borse e altri articoli commerciali, è prevista una crescita tra il 20% e il 45% - fonte: sito web Jack Sewing machine. Rappresentavano Vi.Be.Mac. spa i fratelli Alberto ed Enrico
 Guerreschi, consulente per l’immagine aziendale, marketing, sicurezza e ambiente, e i genitori - fondatori e amministratori di Vi.be.mac. spa - Carlo Guerreschi e Giovanna Vinco; per la Jack Sewing Machine Co. Ltd., sono intervenuti Mr. Jixiang Ruan, Jack Stock founder, Jack Group founder and Jack Group controller, e Ms. Xu Cuiling, general manager odello Jack Stock smart sewing Center. La firma in tema sfiora il valore di 23 mln di euro, prevedendo l’acquisizione dell’80% delle quote di Vi.Be.Mac. spa, da parte della Jack Sewing Machine Co. Ltd. La famiglia Guerreschi manterrà la gestione di Vi.Be.Mac. spa, in Italia, affiancata dall’omonima cinese - la Vi.Be.Mac. China - volta al mercato cinese e partecipata sempre anche dalla famiglia Guerreschi. Un evento importante, che conferma, ancora una volta, come ingegno e impegno dell’imprenditoria veronese eccellino e come, pur nella cessione di parte dell’azienda, grande attenzione sia stata riservata alla continuità dell’economia locale, con il suo importante risvolto sociale.

Pierantonio Braggio


Pierntonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

sabato 15 dicembre
lunedì 10 dicembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore