ECONOMIA VERONESE | mercoledì 15 agosto 2018 18:59

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | giovedì 14 giugno 2018, 16:32

ATV – Orari estivi 2018. Le novità in città, in provincia e sul Lago di Garda.

Sarà operativo, a partire dal prossimo lunedì 11 giugno, l’orario estivo dei bus urbani ed extraurbani di ATV. L’estate 2018 vedrà la sostanziale riconferma del servizio dello scorso anno, per quanto riguarda la rete dei collegamenti in città e provincia.

Nel servizio urbano di Verona, si avrà la riattivazione del transito della linea 61, da viale della Repubblica,  a seguito del ripristino della viabilità della zona. La linea 61, con la 62, vedrà confermata, anche nel periodo estivo, la frequenza “invernale” di 30’, anziché passare a 40’, come avveniva in passato. Vi sarà l’estensione, a tutto l’arco della giornata, della frequenza di un bus ogni ora, sulla linea 13 per Mizzole. Servizio extraurbano: rimarrà la struttura della scorsa estate, compresi i collegamenti, a favore dei pendolari dei due principali comuni scaligeri, Legnago e Villafranca. Verrà mantenuta, infatti, la frequenza di un bus ogni ora, sulla linea 144, tra Legnago e Verona, su tutto l’arco della giornata, con ulteriori rinforzi nelle ore di punta. Frequenza cadenzata, di un bus ogni mezz’ora (1 ora, nelle fasce orarie di metà mattina e metà pomeriggio), sulla direttrice Villafranca-Verona, grazie alle linee 157-158-159-160. Per la rete extraurbana, vi sarà un collegamento diretto, tra il Lago di Garda e il territorio del comune di Valeggio sul Mincio. Con un prolungamento della linea 479, infatti, Valeggio e Borghetto, saranno collegati con Peschiera, Lazise e le località dell’entroterra gardesano, fino ad Affi, con cinque corse in andata e altrettante in ritorno, comprese, tra le 8 e le 20. Confermata è la struttura della rete bus, nel bacino del Benaco. In particolare, corse ogni ora sono attive, da Riva a Malcesine (con la linea 484) e ogni mezz’ora, nel tratto Malcesine e Peschiera (linee 164, 483 e 484, che coprono tutte le località della sponda veronese, Gardaland compresa). Inoltre, sono previste partenze da Garda per Verona (piazza Bra), da Verona per Garda, con cadenza ogni 30’. Tale collegamento viene effettuato grazie a una corsa, ogni ora, sul percorso Garda-Lazise-Peschiera-Verona, via Aeroporto Catullo, con la linea 164 e una corsa ogni ora, sul percorso Garda-Lazise-Verona, dove è attivo il servizio “rapido” (linea 185 con fermate solo a Verona, Lazise, Cisano, Bardolino, Garda), e uno locale (linea 163), che copre tutte le fermate lungo il tragitto. Area Monte Baldo: i due versanti di San Zeno-Prada e Ferrara-Spiazzi sono collegati attraverso la linea 470, in particolare, partendo da Garda e Costermano, che permette di raggiungere le località di San Zeno, Lumini e Prada, con 7 corse al giorno, tutte dotate del carrello portabiciclette del servizio BusWalk&Bike. Il Santuario di Madonna della Corona sarà raggiungibile, da Garda, con la linea 476 + bus navetta. Quanto alla Funivia di Malcesine, con soli 22.-€ di spesa, il Pass atv+funivia permette di viaggiare in bus, su tutte le linee del Lago e di Verona, consentend, in più, un viaggio a/r sulla Funivia. Va ricordato, in materia, che 18 corse delle linee 483-484 sono effettuate con bus dotati di portabici, per facilitare l’imbarco sulla funivia, con le due ruote al seguito. Non mancherà la “storica” linea turistica Lago di Garda - Venezia, con partenze il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì. Altri servizi turistici: i servizio post-opera Arena di Verona-Lago di Garda, in partenza da piazza Cittadella, mezz’ora dopo il termine dello spettacolo, con fermate in diverse località di soggiorno, tra Peschiera a Malcesine, mentre la linea Verona-Cattolica, ogni venerdì e sabato, toccherà le più rinomate località della Riviera Romagnola e dei lidi Ferraresi e Ravennati. Su altro lato, il BusWalk&Bike Lessinia, ogni sabato e domenica, trasporterà i bikers, con le loro bici, da Verona a Bosco-San Giorgio (partenza alle ore 9).

I nuovi orari estivi e le diverse facilitazioni – musei, parchi, navigazione sul Garda, ed altro – sono consultabili su www.atv.verona.it. Da non dimenticare: ai possessori dei Pass ATV è possibile raggiungere Sirmione, da Peschiera, con la linea LN026 di SIA. Una grande offerta, quindi, quella proposta da ATV, che abbraccia, oltre Verona, tutta la sua provincia, nelle sue parti turistiche migliori, sia per veronesi, che per visitatori, con grande promozione di un territorio, dalle mille bellezze naturali ed artistiche, accompagnate da straordinartie tradizioni, attentamente coltivate.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore