ECONOMIA VERONESE | martedì 16 ottobre 2018 10:43

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | giovedì 10 maggio 2018, 12:25

Risultato di Assicurazioni Generali al 31.3.2018. Ottimo andamento delle performances industriali e finanziarie del Gruppo e l’esecuzione del piano strategico.

Il risultato operativo, relativo al primo trimestre 2018, cresce a € 1,3 miliardi (+4,9%), con un utile a € 581 milioni (+8,6%) e ottima è la posizione di capitale. Tutto, grazie all’ottima performance del segmento Danni, nonostante i maggiori sinistri catastrofali e le attività Investments, Asset & Wealth Management. Appare solido il risultato del segmento Vita. Quanto alla Combined Ratio, essa è a ottimi livelli (91,4%; -1,6 p.p.), mentre eccellente è la redditività della nuova produzione del ramo Vita, il cui NBM cresce al 4,55% (+0,7 p.p.). Riserve tecniche Vita a € 385 mld, in aumento dello 0,3%. L’Operating RoE – redditività del proprio capitale, annualizzato, è al 13,2%, in linea con il target (>13%).

Risultato di Assicurazioni Generali al 31.3.2018. Ottimo andamento delle performances industriali e finanziarie del Gruppo e l’esecuzione del piano strategico.

Circa i premi, essi sono in crescita a € 18,6 mld (+2,5%), grazie allo sviluppo di entrambi i segmenti di business. La raccolta netta è a € 2,4 miliardi. Si è ulteriormente rafforzata la posizione di capitale con una Regulatory Solvency Ratio a 211% e un’Economic Solvency Ratio a 233%.

Il Group CFO, Chief Financial Officer, di Generali, Luigi Lubelli, ha commentato: “I risultati che presentiamo, oggi, confermano l’ottimo andamento delle performance industriali e finanziarie del Gruppo e l’efficace esecuzione del piano strategico, perseguita, con disciplina e determinazione. Prosegue lo sviluppo del business e la generazione di valore, testimoniati da un lato dalla crescita dei premi, dalla robusta raccolta netta Vita e dagli Asset Under Management in aumento, dall’altro dall’ulteriore miglioramento del Combined Ratio e della redditività della nuova produzione Vita. I risultati del primo trimestre, ci fanno guardare con ottimismo al resto dell’anno, che vedrà il completamento con successo del piano strategico”. Quanto sopra, segno importante, che fa pensare, stando così le cose, a ulteriori successi, è stato comunicato ufficialmente, il 4 maggio 2108, dalla Società del Leone, Trieste.

Pierantonio Braggio





Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

lunedì 15 ottobre
venerdì 12 ottobre
giovedì 11 ottobre
mercoledì 10 ottobre
martedì 09 ottobre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore