ECONOMIA VERONESE | venerdì 20 aprile 2018 03:19

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | lunedì 16 aprile 2018, 12:31

Apre i battenti, finalmente, ‘Villa del Bene’, Volargne, Dolcé, Verona.

A cura di ‘Il Genio italiano’, di ‘Adigenostro’ e della Pro Loco di Volargne, il prezioso immobile sarà inaugurato, dovutamente restaurato, il 15 aprile 2018, alle ore 11.

E torniamo al prezioso volontariato. A quel volontariato, che, con passione e massimo impegno, anima città, paesi e località diverse, dando luce, in questo caso, all’arte, alla sua storia e, in generale, alla cultura, ben tenendo presente il fatto che a nulla serve operare, se non se ne lascia il segno. Il quale s’ottiene, se si vuole realizzare, solo facendo impresa, pur senza scopo di lucro, e promovendo e creando turismo e cultura. I quali, per l’Italia significano un valore aggiunto di 90 mld, pari al 6% del Pil. Contribuirà a ciò anche “Villa del Bene”, a partire dal prossimo 15 aprile 2018, grazie alla creazione di un ‘Villa del Bene Network”, derivante dalla stretta collaborazione fra “Il Genio italiano”, presieduto da Gianneugenio Bortolazzi, Ca’ degli Oppi, Verona; da “Adige Nostro”, presieduto da Gianni Rigodanzo, Albaredo d’Adige, Verona, e dalla Pro Loco di Volargne, presieduta da Andrea Maimeri. I quali, presente Federica Gonzato, del Ministero dei Beni Culturali, Venezia – che molto e costruttivamente ha collaborato all’apertura di Villa del Bene – hanno presentato ufficialmente l’iniziativa, che farà di Villa del Bene un centro di incontri, di convegni, di congressi, di mostre e di promozione della cultura ad alto livello, tanto in sede italiana che estera, visto che la vicinanza del Lago di Garda, creerà flussi turistici verso la Villa stessa, positivamente contribuendo all’economia del luogo. Villa del Bene è immobile storico-artistico dello Stato dal 1926 e, per nulla utilizzato per decenni, è dal 16 giugno 2017, assegnato dal Ministero dei Beni Culturali, in concessione ed in uso al sopra citato ‘Villa del Bene Network’. Ovvio, quindi, che Villa del Bene, ufficialmente “complesso monumentale”, sarà visitabile tutte le domeniche, dato che la stessa offre la possibilità d’ammirare ambienti straordinari, fra l’altro, affrescati con opere, che vanno dal 1400 al 1700… La Villa sarà inaugurata domenica 15 aprile alle ore 11, offrendo al territorio ed al paesaggio veronese un ulteriore gioiello per il tempo libero, usufruibile, naturalmente, anche dagli ospiti dall’estero.

Pierantonio Braggio




Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore