ECONOMIA VERONESE | venerdì 20 luglio 2018 07:00

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | mercoledì 14 marzo 2018, 12:40

Alla Fondazione Giorgio Zanotto, Verona, incontro sul tema “L’oblìo del prossimo: populismo, post-verità, post-coscienza”.

Si terrà mercoledì, 21 marzo 2018, alle ore 17,30, nella sala-convegni della Banca popolare di Verona, Piazza Nogara.

Nell’attuale, vorticoso trascorrere del tempo, con mille sue innovazioni tecnologiche e con un modo di vedere la realtà e di fare la stessa informazione, non sempre nel meditato, contrariamente a come, sinora eravamo abituati, occorre fare il punto, con massima serietà e ponderatezza, su quale sia il limite, che dobbiamo porre, a quanto, con velocità imprevista, quasi senza che ce n’accorgiamo, ci sta travolgendo. L’incontro, promosso da Fondazione Zanotto per il 21 marzo prossimo, alle ore 17,30, nella sala-convegni della Banca popolare di Verona, Piazza Nogara, Verona, mira a farci riflettere sul fatto, quindi, cheviviamo nell’epoca della post-verità, in cui fatti oggettivi passano talvolta in secondo piano, nel formare l’opinione pubblica, rispetto a emozioni e credenze personali. Le notizie viaggiano veloci e spesso non si verifica la loro attendibilità, prima di divulgarle o condividerle. Si moltiplicano, quindi, i casi d’informazioni inesatte, se non addirittura ingannevoli, che si diffondono in modo incontrollato e con esiti imprevedibili”. Saranno relatori sul tema delle fake news, con P. Francesco Occhetta S.J., scrittore de La Civiltà Cattolica, il prof. Stefano Quaglia e la dott.ssa Daniela Brunelli. Porgerà un saluto d’apertura l’avv. Carlo Fratta Pasini. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. Info: Fondazione Giorgio Zanotto. Piazzetta Scala, 2 - 37121 Verona, tel.: 045.9273112, fax.: 045.597992, info@fondazionezanotto.it, www.fondazionezanotto.it.

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore