ECONOMIA VERONESE | domenica 21 gennaio 2018 08:02

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | lunedì 08 gennaio 2018, 12:42

Da Quinzano, Verona, nuovo percorso naturale verso la collina. A qualche chilometro dalla città scaligera, aria pura e verde, a disposizione dei cittadini.

A cura della Circoscrizione 2, presidente Elisa Dalle Pezze, e con la collaborazione dell’Associazione “Il Carpino”, presidente Fabio Coato, e vicepresidente Mario Spezia, nonché di Beppe Muraro della sezione CAI- C. Battisti, è stato riaperto un ormai antico percorso, che, partendo dal centro di Quinzano, porta in località Masetto. Si tratta d’un tratto, in mezzo al bosco, della lunghezza di circa 11 km, andata e ritorno, che, a piedi e con una certa tranquillità, si coprono, in circa due ore. Il sentiero, inizialmente segnalato dal concittadino Silvano Cerpelloni, che lo percorreva nella sua prima gioventù, era caduto in disuso e, quindi in dimenticanza.

Da Quinzano, Verona, nuovo percorso naturale verso la collina.

A qualche chilometro dalla città scaligera, aria pura e verde, a disposizione dei cittadini.

Oggi esso è oggi ottimamente percorribile e dedicato a Moreno Girardi, a suo tempo molto attivo in fatto di tutela della natura e dell’ambiente. L’iniziativa – che è stata ufficialmente inaugurata dall’assessore Marco Padovani, assieme alla presidente Dalle Pezze – mira a valorizzare il territorio e a porre a disposizione di Quinzano e di Verona una nuova opportunità di trascorrere tempo libero all’aperto, fra interessanti flora e paesaggio. La sistemazione e la riqualificazione del sentiero, nella sua naturalezza, che fanno sì che esso sarà pure ufficialmente segnalato nella lista CAI, hanno richiesto un lavoro di più di un anno, realizzato, anche con l’importante intervento di immancabili volontari. Un importante evento, dunque, quello dell’inaugurazione del 7 gennaio scorso, per Quinzano e per Verona, il quale, data la sua portata, è stato rallegrato dalla musica d’una preparatissima Banda, quasi a evidenziare un trionfante ritorno alla Natura…

Pierantonio Braggio


Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore