ECONOMIA VERONESE | lunedì 20 novembre 2017 07:04

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | lunedì 13 novembre 2017, 23:50

“Venezia e il Levante”.

Un grande volume, riccamente illustrato, è dedicato alle relazioni posali fra Costantinopoli e la Repubblica di Venezia.

La passione per il francobollo e per la conoscenza del complesso mondo delle relazioni postali, in base documenti originali del tempo, porta spesso collezionisti a trasformarsi in ricercatori e studiosi di tale settore. Ne è testimonianza il nuovo volume di Franco Rigo, dal titolo Venezia ed il Levante, Palazzo del Bailo a Costantinopoli, La Posta XIV-XVIII secolo, 271 pp., carta patinata, Tipografia B.G.M. snc, Padova, 2017. Rigo, dopo essersi accuratamente dedicato alla Storia Postale di Venezia Repubblica, in diverse, importanti opere, ha riservato il prezioso e dettagliatissimo volume citato alle relazioni postali fra Costantinopoli e Venezia, nonché al Palazzo del Bailo, sempre in Costantinopoli, sede dell’ambasciatore veneziano, presso l’Impero ottomano del tempo. E proprio sulla ricostruzione degli avvenimenti accaduti nel Palazzo del Bailo, si sofferma Rigo, con massima attenzione, in uno degli otto capitoli, dei quali si compone il volume, riproducendo, in magnifiche fotografie, la relativa, originale documentazione. Nel quinto capitolo, Rigo, 041 44 01 40, studiorigo@libero.it, tratta attentamente pure la famosa controversia, sui timbri falsi veneziani prefilatelici. Un’opera straordinaria, che, al di là del suo contenuto postale, minuziosamente presentato, evidenzia la grandiosità della Serenissima dei Dògi. Pierantonio Braggio

 



Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore