SPORT | domenica 24 settembre 2017 12:25

Cerca nel web

SPORT | martedì 12 settembre 2017, 17:04

VITTORIA IN SOLITARIA PER MAZZUCCO

Juniores della Borgo Molino Rinascita Ormelle firma la sua 4^ vittoria stagionale

Si è tenuta domenica scorsa a Ponte Abbaddesse (FC), sulle colline romagnole, una gara ciclistica riservata alla categoria juniores. Al via circa 120 corridori appartenenti a squadre provenienti da diverse parti d’Italia. Numerosi i Veneti che schieravano oltre alla Borgo Molino Rinascita Ormelle, anche il Giorgione Aliseo, il G.S. Pressx P3 Mito Sport, il Sanvendemiano Cycling e l’Industrial Forniture Moro. I corridori, sfidando il maltempo si sono dati subito battaglia lungo un primo circuito leggermente ondulato. La Borgo Molino è stata subito protagonista con Emanuele Zumerle, che è stato protagonista di una fuga che ha caratterizzato i primi 70 chilometri di gara ad una velocità molto elevata. La fuga veniva prontamente chiusa dalla varie formazioni che contavano sui loro scalatori. La seconda parte di gara era infatti caratterizzata da un secondo circuito di 8 Km, costituito da 2 chilometri di salita con pendenze, in alcuni tratti, anche superiori al 15%. Sono tre veneti ad emergere già al secondo passaggio sul GPM, si tratta di Bonaldo (Giorgione), Pegoraro (Pressix P3) e Grendene, corridore al primo anno (Borgo Molino Rinascita Ormelle). I tre fuggono dal gruppo e raggiungono a breve 40 secondi di vantaggio. Sembra ormai fatta per loro ma, quando rimangono gli ultimi due passaggi sul GPM ecco emergere Mazzucco, anch’egli appartenente alla Borgo Molino Rinascita Ormelle, che con un passo deciso esce dal gruppo e, prima del GPM raggiunge i fuggitivi. Sono da percorrere gli ultimi 8 chilometri e Mazzucco approfitta dell’ultima salita per scoccare la stoccata vincente. Passerà primo sull’ultimo GPM con il vantaggio che gli consentirà di presentarsi sul traguardo in solitaria. Fabio Mazzucco, conta infatti sulla convocazione ai prossimi Campionati del Mondo che si terranno, per la categoria juniores, sabato 23 settembre a Berger in Norvegia.
Solo Matteo Gino Pegoraro sarà in grado di reagire ma arriverà con un ritardo di circa 17”. Intanto un piccolo gruppetto formatosi nelle retrovie raggiunge il traguardo con oltre 30” di ritardo. Qui un’ottima volata vede Jopp Lorenzo, anch’egli corridore della Pressix P3, aggiudicarsi il terzo gradino del Podio.  Benissimo i veneti che schierano al quinto posto Barzotto Andrea (San Vendemmiano), al sesto Grendene Andrea (Borgo Molino), all’ottavo Bizzotto Thomas (Giorgione Aliseo) e al nono posto Scapolan Luca (Industrial Forniture Moro. Grendene verrà premiato anche come primo corridore nella classifica dei GPM.
 
                                T.S.

tiziana s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore