ECONOMIA VERONESE | mercoledì 16 agosto 2017 17:12

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | giovedì 20 luglio 2017, 17:57

Premiata da TripAdvisor, Rocca Sveva - Cantina di Soave, Soave, Verona. Per il quarto anno consecutivo, il “Certificato d’Eccellenza”.

Ė dal 2010, che TripAdvisor conferisce il “Certificato di Eccellenza” alle strutture ricettive, che offrono qualità e il migliore servizio, ottenendo costantemente recensioni positive, da parte dei visitatori. TripAdvisor individua le strutture da premiare, analizzando le opinioni dagli utenti e, in particolare, la quantità e l’attualità delle recensioni, i punteggi, riportati sulle stesse, e il  punteggio complessivo.

Quest’anno e per la quarta volta consecutiva, TripAdvisor ha assegnato l’ambito Certificato a Rocca Sveva, borgo medievale, che Cantina di Soave ha trasformato in un centro di eccellenza vinicola. Qui, proprio all’ombra del maestoso castello scaligero di Soave, nascono i vini Rocca Sveva e gli spumanti metodo classico: una piccola, ricercatissima selezione di vini della tradizione veronese. A Rocca Sveva, un elegante wine shop propone un’ampia scelta di prodotti di Cantina di Soave, e sono disponibili svariate sale meeting e spazi suggestivi, atti ad eventi di varia natura. “Siamo profondamente orgogliosi di questo risultato – dichiara il direttore generale di Cantina di Soave, Bruno Trentini – perché premia l’impegno, che da anni profondiamo per incentivare l’enoturismo, importantissimo, non solo per la nostra azienda, ma più in generale per l’economia del nostro territorio. A Rocca Sveva, abbiamo un team dedicato esclusivamente all’”Hospitality”, ovvero, all’accoglienza, alle visite guidate in cantina, alle degustazioni e agli eventi, che attirano e coinvolgono ogni anno circa 50.000 visitatori da tutto il mondo”. “Sono soddisfatto di questa riconferma - aggiunge il responsabile di Rocca Sveva, Alberto Menini - e soprattutto del lavoro svolto anche quest’anno, a Rocca Sveva, per la promozione dei grandi vini del nostro territorio, che sono l’anima e il fine ultimo di ogni attività, che qui portiamo avanti”. “Il vino, secondo noi, è un’emozione che va assaporata e vissuta in prima persona - spiega l’Hospitality Manager di Rocca Sveva, Sara Molinaroli - e crediamo nel valore dell’esperienza. Per questo motivo, chi desidera conoscere la nostra storia, il nostro vino e la nostra realtà, può scegliere e prenotare la propria “Wine Experience” tra quelle che proponiamo, disponibili in italiano, inglese, tedesco, francese e spagnolo”. L’insieme di positivi e giustificatissimi commenti, di cui sopra, non ha certamente bisogno di aggiunte, ma, il fatto, per cui Cantina di Soave abbia saputo e sappia sposare l’attività produttiva con quella della promozione del territorio e dell’ospitalità, costituisce punti di eccellente rilevanza. Infatti, una cosa è bere il vino in un locale, sia pure dal caratteristico arredo o fra antiche botti, elementi senz’altro interessanti, e una cosa è gustare il prezioso succo dell’uva – la Gargànega – nel bel mezzo di verdi filari di viti, apprezzandone la bellezza e la loro dote, creatrice di dolci e dorate uve. Fattore, questo, che fa considerare anche al lavoro del viticoltore e fa ammirare la straordinaria bellezza del territorio, reso speciale dalle viti stesse. Un tutto che crea un’atmosfera straordinaria, immersi nella quale, meglio si degusta il brillante Soave, rallegrando la propria mente e osservando, da una posizione unica – ed è il caso del collinare giardino botanico di Corte Sveva – l’immenso e variopinto panorama, offerto dalla collina e dal Castello Scaligero e dalla pianura sottostante, resa rosea dagli ultimi raggi del sole calante: quello che si è provato, la sera del 19 luglio 2017, in occasione dell’Aperitivo, che, con il suo Soave, ha attirato centinaia di appassionati e che dimostra come gli incontri sul territorio, anche vitato, all’aperto, trasformino ogni possibile riunione in momenti di meditazione e di cultura stessa del vino.

Pierantonio Braggio




Pierantonio Braggio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore