ECONOMIA VERONESE | domenica 24 settembre 2017 12:30

Cerca nel web

ECONOMIA VERONESE | lunedì 17 luglio 2017, 09:24

Ciclismo:Luca Rastelli è il vincitore dell'ultima tappa della Tre Giorni Orobica

Domenica, si è corsa l'ultima tappa della Tre Giorni Orobica, per i giovani juniores un’ ultima fatica che ha costretto oltre metà concorrenti a fermarsi. Luca Rastelli con un colpo di mano negli ultimi chilometri ha vinto battendo Rocco Imbruglia e anticipando con 3 secondi di vantaggio il gruppetto dei migliori della classifica generale.

Podio finale "Tre Giorni Orobica"

La media oltre 40 kmh per i 102 km con 5 passaggi su di una ripida salita. La gara tiratissima ha visto gruppetti e tentativi fino all'ultimo giro poi nell'ultima discesa si sono raggruppatti i migliori formando un gruppetto che è arrivato fino all'arrivo. Dopo la massacrante gara del giorno prima quasi 100 km di cui oltre 40 km di salita percorsi ad una media di 35,200, quest’ ultima giornata consacrava il fortissimo Samuele Rubino arrivato decimo, vincitore assoluto della Tre Giorni, che al traguardo non poteva trattenere un gesto di esultanza. Detto della gara, occorre fare il resumè dell'intera manifestazione, al'insegna degli scalatori più forti ma che ha dato alcune conferme. Secondo Zana in classifica generale, terzo Rastelli con pochi secondi di distacco, dal primo. La maglia di giovane a Rubino che ha superato nell'ordine Fancellu ( 5^ in generale ) e Marco Grendene ( 10^) della Borgo Molino Rinascita Ormelle. Di quest'ultima società anche il bravissimo Fabio Mazzucco si è classificato 7^ assoluto e giunto alla fine della fatica il tenace Davide Bauce giunto 37^. Gli altri due atleti della squadra trevigiana partecipanti alla manifestazione,(Bobbo Riccardo classe '99 e Emanuele Zumerle cl. 2000), si sono ritirati dopo aver quasi ultimato la gara per fatica sopraggiunta. In ogni caso la partecipazione a questa competizione che rappresentava tutti i migliori atleti nazionali della categoria, più qualche squadra straniera , ha avuto per la Borgo Molino Rinascita Ormelle, un buon risultato. Oltre al secondo posto la società trevigiana ha piazzato ben due atleti nei primi dieci della generale. Questo ha consentito alla stessa di giungere seconda su un lotto di ben 37 squadre presenti, con un distacco di solo 1.45 dalla Canturino 1902 di Andrea Bagioli. Ha di che essere contento il DS Cristian Pavanello della Borgo Molino Rinascita Ormelle che ha rischiato di vincere una cronometro a squadre con quasi 500 mt complessivi di dislivello giungendo seconda con atleti di sicuro avvenire. Delle società veronesi in classifica quarta l'Autozai e quinta l'Ausonia.



E.L.Z.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore