Sommario | lunedì 20 novembre 2017 07:00

Cerca nel web

Sommario | mercoledì 17 maggio 2017, 13:55

A Verona rievocazione storica della mitica Sissy

Il Consolato d'Austria di Verona, in collaborazione con l'associazione " Tere dea Venexia" rievocherà i 160 anni del passaggio dell’Imperatrice Sissi da Verona. Nel 1856-57 Sissi e Francesco Giuseppe I° intrapresero un viaggio nei territori imperiali per far sentire la loro vicinanza e percepire lo stato dei loro sudditi. Anche Verona fu metà del loro viaggio all’inizio del 1857.

Rievocazione Sissy

Durante il viaggio i reali si resero conto che nei territori Lombardo Veneti la popolazione era piuttosto tiepida nei loro confronti. Nel gennaio 1857 dopo aver soggiornato a Venezia e visitato anche Padova e Vicenza arrivò e si fermò a Verona, per poi proseguire per Brescia e Milano.

Sissi dal carattere insofferente all'etichetta ed agli impegni di Stato percependo il marito in difficoltà rimase per tutto il programma di viaggio e visite accanto a Francesco Giuseppe.

 

Questa rievocazione vuole essere un tuffo nel passato da condividere con la città di Verona e un tuffo nel presente per ricordare le bellezze ed il fascino di un paese, l'Austria, accogliente, solare ed aperto al mondo.

 Di seguito il programma

 ore 17.00 partenza dall’arsenale del corteo e della carrozza imperiale verso ponte scaligero via Roma e piazza Bra. Accoglienza dell’Imperatrice Elisabetta d’Austria “Sissi” e onori militari del Battaglione Estense del Duca di Modena Francesco V° Asburgo – Este, dell’Arciduca Alberto Asburgo Teschen, dei notabili e popolazione.

Intrattenimento in piazza Bra con alcune danze con il gruppo Arco asburgica e balletto del battaglione estense 

 

ore 19.00 accoglienza dell’Imperatrice in Castelvecchio al circolo unificato dell'esercito già circolo ufficiali da parte del Console d'Austria in Verona per il proseguimento alla cena, serata di gala e danze storiche

.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore