ECONOMIA VERONESE | sabato 20 luglio 2019 06:06

ECONOMIA VERONESE | 27 agosto 2014, 08:37

Notte di Fiaba | Riva del Garda Robin Hood

La lunga tradizione della Notte di Fiaba si rinnova anche quest’anno dal 28 al 31 agosto. La festa rivana per eccellenza giunge alla sua 40° edizione, che sarà dedicata ad un personaggio molto amato, un eroe controverso, allo stesso tempo ladro e gentiluomo: Robin Hood. Riva del Garda si trasforma così nella leggendaria foresta di Sherwood invasa da fuorilegge armati di arco e frecce che animeranno il centro storico con spettacoli, laboratori, giochi, concerti, racconti e l'immancabile viaggio nella fiaba. Pensato per i bambini ma apprezzato anche dagli adulti, l’ormai rodato viaggio nella fiaba è uno spettacolo teatrale itinerante in cui il pubblico, accompagnato da una compagnia di attori per il centro storico della città, è coinvolto attivamente ed è invitato ad assistere alla rappresentazione ma soprattutto a vivere in prima persona il gioco del racconto. Numerosi sono gli spettacoli di strada, con attori, narratori, equilibristi e giocolieri: ogni giorno diverse ed entusiasmanti proposte per le vie e le piazze del centro. I bambini potranno anche cimentarsi nei laboratori creativi e di manualità, dove realizzare oggetti e decorazioni rigorosamente a tema con la fiaba dell’anno! Ampio spazio anche al gioco, con prove di abilità e destrezza, caccia al tesoro e travestimenti. Per i più grandi la manifestazione offre concerti e appuntamenti musicali, ma anche un ricco mercatino con prodotti di artigianato e non solo, senza dimenticare la gastronomia locale, grazie alle associazioni cittadine che preparano piatti tipici della tradizione altogardesana come la carne salada, i canederli e il formaggio alla piastra.

Notte di Fiaba | Riva del Garda Robin Hood

Grande attesa per la sera del 30 agosto, data dello spettacolo pirotecnico che da sempre costituisce il momento più caratteristico della Notte di Fiaba, con quasi quaranta minuti di fuochi d’artificio che illuminano la calda notte estiva di Riva del Garda. Al termine dello spettacolo pirotecnico la festa continua nelle piazze del centro, con musica per tutti i gusti.

Importanti novità arricchiscono l’edizione 2014: la Notte di Fiaba si apre al mondo dell’arte e della cultura.

I primi mesi dell’anno hanno visto all’opera diversi illustratori che si sono cimentati nel 1° Concorso internazionale di illustrazione “Notte di Fiaba”, organizzato dal Comitato Manifestazioni Rivane in collaborazione con la Scuola Internazionale di Illustrazione per l’Infanzia S. Zavrel di Sàrmede. Durante un corso tenuto dal grande maestro Svjetlan Junakovic, 27 artisti hanno raccontato in immagini la propria interpretazione della leggenda sul principe dei ladri. A seguito di un attento esame di tutte le opere prodotte la giuria, composta da Livio Sossi, Fausta Orecchio, Svjetlan Junakovic, Gabriel Pacheco e Giovanni Pellegrini, ha decretato la vincitrice: Anna Vidyaykina. Sarà quindi lei a realizzare l’albo illustrato “La leggenda di Robin Hood”, scritto da Laura Simeoni, che Orecchio Acerbo pubblicherà per il Comitato Manifestazioni Rivane e che verrà presentato presso la Biblioteca di Riva del Garda il 26 luglio.

La fase finale di questo ampio progetto culturale è la mostra che sarà ospitata dal MAG Museo Alto Garda nella sede della Rocca di Riva del Garda: sempre il 26 luglio verrà inaugurata infatti l’esposizione delle opere realizzate nell’ambito del concorso e presentato il catalogo che le raccoglie.

Presso il MAG - Museo Alto Garda, inoltre, è già oggi possibile acquistare il libro che il Comitato Manifestazioni Rivane ha realizzato per celebrare la lunga storia della Notte di Fiaba e che, attraverso le testimonianze di chi c’era, come volontario o come spettatore, ricostruisce l’evoluzione della Notte di Fiaba, rivelando variabili e costanti di un evento che ha saputo adeguarsi alle necessità dei tempi mantenendo però un’identità chiara.

I fuochi d’artificio, il lago, le fiabe: da oltre sessant’anni i rivani salutano l’estate così, con una festa che chiude la stagione calda e dà il suo gioioso arrivederci al prossimo anno ai tanti turisti che scelgono il Garda Trentino per le loro vacanze.

 

 

 

 

 

 

.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore