ANNUNCI E VARIE | mercoledì 12 dicembre 2018 13:58

Cerca nel web

ANNUNCI E VARIE | lunedì 10 dicembre 2012, 15:13

ALLA BOTTEGA DEL VINO DI VERONA TRIBUTO A GIANNI BRERA

DOMANI 11 DICEMBRE ECCEZIONALE DEGUSTAZIONE DI BELLAVISTA IN RICORDO DEL MAESTRO DEL GIORNALISMO SPORTIVO ITALIANO INNAMORATO DEL VINO, A 20 ANNI DALLA SUA SCOMPARSA.

ALLA BOTTEGA DEL VINO DI VERONA TRIBUTO A GIANNI BRERA

La Bottega del Vino di Verona e Bellavista Franciacorta insieme per una degustazione- tributo intitolata alla memoria di Gianni Brera, a 20 anni dalla sua scomparsa. E’ questo il leitmotiv dell’evento che domani, 11 dicembre, animerà la storica Bottega del Vino di Verona (ore 20, vicolo Scudo di Francia 3), con una eccezionale degustazione di Bellavista Franciacorta in onore del maestro del giornalismo sportivo italiano del XX secolo innamorato dello sport, della Bassa Padania – la sua terra - e del vino. Cinque i vini della cantina Bellavista in degustazione nella serata celebrativa del giornalista, tra cui il suo ‘Zuanne’, un merlot in purezza vinificato solo in annate rare, ‘ideato’ nel 1991 quando, durante una passeggiata tra i vigneti, Vittorio Moretti, fondatore di Bellavista Franciacorta, e Gianni Brera, grande cultore di Bellavista, decisero di selezionare un vino superiore con le caratteristiche che lui stesso prediligeva (profumo fruttato, morbidezza, rotondità) e che rappresentasse un brindisi all’amicizia.

Narratore dell’evento alla Bottega del Vino, Mattia Vezzola, enologo di fama mondiale della cantina della Franciacorta, artefice di ‘Zuanne’ nonché testimone del singolare rapporto Brera-Bellavista.

La serata in memoria di Gianni Brera riaccende quindi la tradizione della Bottega del Vino delle 12 Famiglie dell’Amarone d’Arte; il tempio scaligero del vino che dal 1860, con la sua cantina di 14mila etichette provenienti dai 5 continenti, è uno dei ritrovi enologici tra i più famosi al mondo.

 

 

 

 

 

.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore