POLITICA & CONGRESSI | sabato 23 agosto 2014 13:24

Ricerca

POLITICA & CONGRESSI | sabato 11 agosto 2012, 09:02

RECUPERO ZONE DEGRADATE DI MONTAGNA. IN VENETO RIAPERTI TERMINI PER BANDO DA 10 MILIONI DI EURO

Condividi |  

Sono stati riaperti dalla Giunta regionale i termini del bando dedicato al recupero delle zone degradate di montagna. “La nuova scadenza per presentare le domande ad Avepa – ricorda l’assessore all’agricoltura Franco Manzato – è stata fissata al 28 settembre prossimo. Si tratta in sostanza degli aiuti previsti dalla Misura 216 (Investimenti non produttivi) – azione 6 (Recupero di spazi aperti montani abbandonati e degradati) del Programma di Sviluppo Rurale, con i quali vogliamo sostenere interventi straordinari di recupero come tagli e decespugliamenti di vegetazione infestante. Lo scopo è di conservare i prati e i pascoli e di proteggere gli spazi rurali montani”.

La riapertura dei termini è stata decisa a seguito delle numerose richieste pervenute da parte dei potenziali beneficiari e della disponibilità residua del bando rispetto alle domande presentate alla originaria scadenza del 29 giugno. Le risorse ammontano complessivamente a quasi 10 milioni di euro complessivi anche per le domande già presentate. Il tetto massimo di spesa per ciascun progetto finanziabile è fissato in 110 mila euro, che potrà essere interamente coperto dall’aiuto previsto. Questa azione si rivolge a soggetti privati e pubblici che gestiscono aree a prato e pascolo in zone dichiarate montane.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

In Breve

venerdì 01 agosto
lunedì 21 luglio
mercoledì 16 luglio
martedì 15 luglio
martedì 08 luglio
venerdì 06 giugno
mercoledì 04 giugno
martedì 27 maggio
giovedì 22 maggio
venerdì 16 maggio
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore